BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
Loading...
BMW UNOFFICIAL MAGAZINE

BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad

BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad

Febbraio 2015 | BMW | Custom e Vintage
Redazione
Precedente
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
  • BMW K75S, Kafe Racer by Hammer Kraftrad
MediaGallery 10 scroll

La BMW K75S, solitamente, non è una moto alla “Moda”, non è “Cool” … troppo spesso – ingiustamente - ignorata dai customizzatori, ha invece potenzialità fantastiche.

Cosa succede quando una serie K arriva nelle mani di un'officina tedesca specializzata nella realizzazione di magnifiche custom con una predilezioni particolare per grossi motori boxer serie R raffreddati ad aria? … semplice, si trasforma in una bellissima Kafé Racer!

Parliamo della Hammer Kraftrad di Triefenstein in Germania, che abbiamo avuto modo di ammirare con la loro BMW R100, Hammer (vedi articolo) bellissima Café Racer dalle linee pulite e retrò.

Questa BMW K75S del 1992 è arrivata nel workshop di Michael, Hammer Kraftrad, tramite un ragazzo di nome Christian.

Christian è un caro amico della cugina di Michael, lei Tatuatrice, lui proprietario di un negozio di moto BMW … l'incontro con Michael era inevitabile. Christian aveva nel suo negozio questa K75S con pochi chilometri e in condizioni meccaniche perfette, l'occasione era troppo interessante per Michael per non accettare la sfida di trasformare una vecchia e sciatta K in una farfalla Kafé Racer.

Il “mattone volante”, così Michael chiamava la K, in fase di ricostruzione, è stata completamente smontata e revisionata. Da considerare che tutte le moto realizzate dalla Hammer Kraftrad sono certificate dalla TUV Tedesca, quindi debbono superare alti standard di sicurezza.

Michael ha smontato la carenatura originale sostituendola con un bellissimo cupolino in stile Ducati Imola bicolore argento, nella parte superiore, nero in quella inferiore. Modificato il controtelaio posteriore per inserirvi una struttura in alluminio con codino realizzata a mano, che incorpora una bellissima sella in pelle corta in perfetto stile Cafè Racer. Mezzi manubri da corsa e un bellissimo parafango anteriore in alluminio completano il look.

Ora la moto è in bella mostra nel negozio BMW di Christian in attesa di un nuovo entusiasta proprietario.

Ecco come trasformare una vecchia K “mattone volante” in una bellissima Kafé Racer.

Hammer Kraftrad
Website Facebook